La Carrareccia

La Carrareccia Liberata

Login

Entra nel sito



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Martedì 12 Giugno 2012 14:09

NOTIZIE DALLA "G.F. DEL MONTE CUCCO" - 10 Giugno 2012 - Costacciaro (PG)

Scritto da  Gianfranco NUCCI
Valuta questo articolo
(0 voti)

L'Umbria Marathon Mountain Bike ha chiuso in bellezza l'edizione 2012 con la Gran Fondo del Monte Cucco corsa a Costacciaro (PG)  Domenica  10 Giugno. Circa 900 i biker iscritti con nomi di primissimo piano nel panorama della mountain bike italiana.  L'organizzazione ad opera dell'A.S.D. Cucco in Bike è stata  ottima  sotto tutti i punti di vista.  Le aspettative erano altissime e sono state rispettate in pieno.  Il circuito in evoluzione, capace di fare passi da gigante rispetto alla passata edizione, gli alti standard qualitativi e la crescita  nel numero di partecipanti  lo dimostrano.  Un bel percorso, molto  tecnico e divertente allo stesso tempo, come del resto gli altri che lo hanno preceduto.

Mirco Balducci si aggiudica la vittoria della Gran Fondo del Monte Cucco e quella finale dell’ Umbria Marathon.  Il campione del mondo l'anno scorso aveva fatto sue cinque Vittorie su cinque, quest'anno sono stati tre gli assoluti su cinque.  La gara ha regalato emozioni sin dai primissimi chilometri, con Di Marco che in salita va come un treno, poi il forte Elite della Race Mountain Pro Team è costretto ad alzare bandiera bianca per una foratura.  Nel discesone del Beato, invece, il protagonista assoluto è Serghey  Mikhailouski, che brucia tutti. Mentre  “ il Cannibale" fa il suo capolavoro nell'ultimo strappo in salita, dove si porta in testa e riesce a tenere a distanza di sicurezza l'atleta della Mondobici Fermignano.  Al traguardo il vantaggio di Balducci su Mikhailouski è di quasi due minuti. Terzo Roberto Rinaldini (Team Scott Pasquini Stella Azzurra).

Nella categoria Donne Unica il primo posto è per Barbara Genga (Briganti Fossombrone).

La prova di Costacciaro si chiude per il Trombadores’ Team con  buoni piazzamenti assoluti e di categoria  visto il livello e l’elevato numero di partecipanti,  considerando anche la rovinosa caduta di Loreno Lombardelli  a metà  discesa dopo il GPM a circa 11 Km dall’arrivo,  il quale riusciva comunque a portare a termine la gara nonostante la brutta ferita al mento.

Queste le classifiche degli Atleti “Trombadore’s Team” presenti a Costacciaro (PG):

PERCORSO  LUNGO

129° SFORZA GIOACCHINO      20° CAT. M4   TEMPO 2,33,35

159° NUCCI GIAN FRANCO       16° CAT. M5   TEMPO 2,38,35

226° LOMBARDELLI LORENO   22° CAT. M5   TEMPO 2,45,45

291° PASCUCCI  FABIO              30° CAT. M5   TEMPO 2,56,49

317° CARLETTI VALERIO            73° CAT. M3   TEMPO 2,58,56

330° BERTOLINI NAZZARENO   51° CAT. M4   TEMPO 2,59,51

366 °BRONZO STEFANO             60° CAT. M4   TEMPO 3,04,01

391° BACCELLO GIANLUCA        97° CAT. M3  TEMPO 3,08,26

442° COTIGNI PAOLO                  71° CAT. M4   TEMPO 3,23,02

PERCORSO  CORTO

60°  MICCI GIULIO                        3° CAT. M4 TEMPO 1,41,11

 

CLASSIFICHE  COMPLETE  PERCORSO  LUNGO  (Klicca)

CLASSIFICHE  COMPLETE  PERCORSO  CORTO  (Klicca)

 

Ultima modifica Martedì 12 Giugno 2012 15:45
Login to post comments