La Carrareccia

La Carrareccia Liberata

Login

Entra nel sito



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Lunedì 18 Giugno 2012 13:48

notizie dalla "GRAN FONDO RE RATCHIS" - Abbadia S. Salvatore (SI) - 1° Luglio 2012

Scritto da  Gianfranco NUCCI
Valuta questo articolo
(0 voti)

 

Abbadia San Salvatore (Siena) : In questa prima domenica di luglio si è svolta, ai piedi del Monte Amiata, la 10° edizione della "GF Re Ratchis". La gara era valida come 5° prova del trofeo Colline Toscane e come 4° prova dell' Etruria Bike Challange.


Alle ore 10:00 dalla strada adiacente lo stadio comunale hanno preso il via circa 450 atleti, su un percorso di 48km con un dislivello di 1500 metri.


Dopo la partenza, i punti salienti del percorso sono stati la prima salita nel Bosco Impero, poi il passaggio da Primo Rifugio e l'attraversamento di Podere Cipriana, la successiva discesa dal versante di Piancastagnaio del Monte Amiata, il passaggio da Quaranta e infine il rientro allo stadio comunale di Abbadia San Salvatore.


Dopo 15 minuti di gara, all'inizio della castagneta di Catarcione la testa della corsa era già nelle mani del fiorentino portacolori della Cicli Taddei Francesco Casagrande che aveva una trentina di secondi su Balducci (Acqua & Sapone). A 50 secondi dalla testa transitava Mario Bellucci (Ciclissimo), ad 1 minuto Nicola Corsetti (Errepi), a seguire Orazzini, Taliani, Bartolini, Baldi e Rosi. Qui la corsa femminile vedeva al comando Ernestina Frosini (Kona Paradise) insieme ad Emanuela Cerchiè (Battifolle Factory Team), in terza posizione la giovane mamma della Ciclissimo Pamela Rinaldi.


In località Primo Rifugio dopo 1 ora di gara la testa era ancora saldamente nelle mani di Casagrande con un vantaggio di circa due minuti su Balducci, in terza posizione con un distacco di 2'30" giungeva Mario Bellucci ed a oltre 4 minuti Nicola Corsetti. La gara femminile rimaneva invariata con la coppia Frosini - Cerchiè al comando e Rinaldi ad inseguire.


La gara ormai sembrava fatta, e così in località Quaranta a circa una decina di chilometri dall'arrivo era ancora Francesco Casagrande (Cicli Taddei) al comando che aveva portato il suo vantaggio addirittura a 3 minuti e mezzo sul pluricampione dell'Acqua & Sapone Mirco Balducci. Qui con oltre cinque minuti arrivava in terza posizione Bellucci e più in dietro Nicola Corsetti (Errepi). In campo femminile non era cambiato nulla.


Dopo 2 ore all'interno dello stadio di Abbadia San Salvatore lo speaker della manifestazione annunciava l'imminente arrivo di Casagrande ma invece il primo ad entrare dal cancello dello stadio, a sorpresa e con gioia del pubblico presente, era il campione del mondo master in carica Mirco Balducci che si aggiudicava così questa decima edizione della GF Re Ratchis. All'arrivo era presente anche Sara, sua moglie, assieme ai tre piccoli Balducci ad appluidire il babbo. Secondo a meno di un minuto un amareggiato Francesco Casagrande e con quasi 6 minuti di distacco chiudeva il podio Mario Bellucci (Ciclissimo). 

La corsa femminile, invece, si decideva con uno sprint tra Emanuela Cerchiè(Battifolle) ed Ernestina Frosini (Kona Bike Paradise) che vedeva la prima vincere sulla sua ex compagna di squadra. Pamela Rinaldi (Ciclissimo) giungeva in terza posizione con un paio di minuti di distacco.


Per il "Trombadore's Team" l'atleta di spicco risultava essere Gioacchino SFORZA, che con 2h 38' e 29" si classificava in 52^ posizione assoluta e 6° nella Categoria A5, arrivando con i più forti Bikers Toscani e del Centro Italia.

Buona prestazione anche per Gianfranco NUCCI, che reduce dal percorso Marathon "Sella Ronda Hero" di Selva di Val Gardena, svoltosi la settimana precedente, dopo una partenza "a tutta" doveva cedere il passo per recuperare le forze, per poi sfruttare le sue doti di "fondista" e rimontare nel finale; di Loreno LOMBARDELLI che causa il caldo soffocante andava in crisi negli ultimi Kilometri, perdendo diverse posizioni; e Valerio CARLETTI, anche lui stanco dell'impresa Dolomitica "Sella Ronda Hero", ma comunque con un accurato allenamento alle spalle.

Molto bene anche Fabio PASCUCCI, Antonio SCIMEMI, Stefano BRONZO e Gianluca BACCELLO, anche loro impegnati sul percorso Lungo di 48 Km, infine Paolo MEZZOPRETE, Gianpaolo CARLETTI, Alessandro MANGIABENE e Piero PARIS, impegnati nel Percorso Corto di 28 Km.

Queste le Classifiche degli Atleti del "Trombadore's Team":

Percorso LUNGO 48 Km

- SFORZA Gioacchino         52°ass 6°cat A5 h2,38,29 ;
- NUCCI Gianfranco          104°ass 8°cat A6 h2,54,03 ;
- LOMBARDELLI Loreno    111°ass 11°cat A6 h2,56,35 ;
- CARLETTI Valerio           138°ass 31°cat A4 h3,03,45 ;
- PASCUCCI Fabio             155°ass 14°cat A6 h3,10,01 ;
- SCIMEMI Antonio           156°ass 37°cat A4 h3,10,22 ;
- BRONZO Stefano            164°ass 34°cat A5 h3,13,26 ;
- BACCELLO Gianluca        187°ass 44°cat A4 h3,20,24 .

Percorso CORTO 28 Km

- MEZZOPRETE Paolo             39°ass 3°cat A3 h1,34,13 ;
- CARLETTI Gianpaolo           42°ass 2°cat CT h1,37,38 ;
- MANGIABENE Alessandro    56°ass 5°cat A3 h1,43,57 ;
- PARIS Pierluigi                     77°ass 4°cat A6 h1,57,39 .

 

CLASSIFICHE COMPLETE   (KLICCA)

 

Ultima modifica Lunedì 02 Luglio 2012 11:43
Login to post comments